Utente:  
Password:  
Ricerca:
RASSEGNA STAMPA
mercoledì 18 dicembre 2002
96 ALLOGGI PER 1500 FAMIGLIE IN ATTESA
MESTRE. Comune e Ater insieme per cercare di dare una riposta alla drammatica emergenza abitativa esistente sia in centro storico che in terrraferma. Sono infatti 1500 le famiglie iscritte nelle graduatorie del Comune e in attesa dell'assegnazione di una casa. Per alcune di esse il calvario potrebbe essere finito. Ventidue appartamenti tra Venezia e Mestre sono infatti pronti per essere assegnati. Altri 74 alloggi si stanno restaurando e saranno pronti entro la metà del prossimo anno.
LA NUOVA VENEZIA
mercoledì 18 dicembre 2002
A COSA SERVONO
(F.J.) Le nanotecnologie sono destinate ad avere una ricaduta davvero trasversale e a tutto campo, anche se le prospettive più promettenti sembrano quelle legate all'informatica, all'edilizia, alla medicina e ai nuovi mnateriali. Una prima applicazione pratica è stata rappresentata dalle nanocorde di fullerene, molecole formate da 60 atomi di carbonio: in pratica, delle nanocorde realizzate dal fisico americano Richard Smalley
IL GAZZETTINO
mercoledì 18 dicembre 2002
LUNGHEZZA DEL VIADOTTO SULLA FERROVIA...
Lunghezza del viadotto sulla ferrovia Mestre-Castelfranco: 645 metri Attraversamenti fluviali con ponti a singola campata di luci comprese tra i 25 e i 35 metri: 14 Sovrappassi della sede autostradale: 15 Sottopassi della sede autostradale: 22 Opere a sifone sui corsi d'acqua: 2 Caselli intermedi: 3 (Crea-Spinea, Martellago, Preganziol) Nuove barriere: 3 (Dolo, Mogliano, Quarto d'Altino) Interconnessioni con la rete autostradale: 3 (A4 - A27 - A4) Pendenza massima livelletta altimetrica: 2\
mercoledì 18 dicembre 2002
RINNOVATO IL CONTRATTO
MESTRE. E' stata firmata lunedì l'ipotesi di accordo per il rinnovo del contratto collettivo per i lavoratori edili della Provincia di Venezia e che riguarda circa 18 mila addetti tra operai, impiegati e tecnici.
LA NUOVA VENEZIA
mercoledì 18 dicembre 2002
SLALOM TRA LE CASE DA SPINEA A MARTELLAGO
Piccolo ragionamento matematico: se tra Dolo e Spinea sul nuovo Passante nel 2008 transiteranno ogni giorno 56 mila veicoli, e tra Spinea e Martellago ne passeranno 44 mila, quanti veicoli attraverseranno il casello di Spinea? È un calcolo fatto a spanne, ma non andiamo lontani dalla verità se azzardiamo la cifra di 12 mila veicoli. Dodicimila auto e camion che passeranno ogni giorno là dove oggi sorge trionfante un pollaio, nel prato in mezzo alle case di Federico Marton e Francesco Grandesso, che incuranti del gelo e della nebbia restano a bocca aperta guardando il progetto definitivo del Passante che mostriamo in anteprima.
IL GAZZETTINO
mercoledì 18 dicembre 2002
STOP A CAPANNONE SELVAGGIO
VENEZIA. Con 28 voti favorevoli, 11 contrari e 11 astenuti, è stata votata ieri in Consiglio regionale la proroga al 31 luglio del trasferimento dell'urbanistica alle Provincie. Il controllo del territorio resta in mano alla Regione fino a quella data. In attesta di una nuova legge regionale viene prolungato il regime transitorio della 61 (che risale al 1985).
LA NUOVA VENEZIA
mercoledì 18 dicembre 2002
UN CAVILLO PER FERMARE LUNARDI
VENEZIA. Un cavillo per fermare la scogliera che non serve a ridurre le acque alte. E' scontro frontale tra il Comune e il ministro delle Infrastrutture Pietro Lunardi che ha annunciato il via alla «prima pietra del sistema Mose», cominciando da un'opera bocciata da Comune, Provincia e comune di Cavallino. Gli avvocati Cerulli e Vigneri hanno consegnato la loro bozza di ricorso da presentare al Tar.
LA NUOVA VENEZIA
mercoledì 18 dicembre 2002
URBANISTICA PER ORA NIENTE DEVOLUTION
Venezia Il maxiemendamento con cui il consiglio regionale veneto intendeva accompagnare il rinvio di sette mesi della devoluzione alle Province delle competenze in materia urbanistica ha retto l'onda d'urto delle preoccupazioni e, in qualche caso, delle proteste del mondo imprenditoriale per il blocco delle edificazioni di capannoni industriali e di rustici agricoli. Con 28 voti favorevoli, 11 contrari e 11 astenuti l'assemblea ha rinviato al 31 luglio 2003 il trasferimento delle competenze urbanistiche alle amministrazioni provinciali ponendo però una serie di paletti alla pianificazione nei prossimi sette mesi che potrebbero in parte essere recepiti nella legge di delega.
IL GAZZETTINO
mercoledì 18 dicembre 2002
VENDONSI VILETTE A SCHIERA CON VISTA SUI TIR
"Vendesi villette a schiera nuova costruzione"; ma la vista sulla campagna nopn c'è più. Al margine di Crea, vicino a via Verona, su un cartellone campeggiano i disegni di un'oasi nel verde. Non sanno che le nuove case, se mai sorgeranno, si troveranno a non più di trenta metri dalla nuova autostrada. Da oggi sanno tutto, invece, Francesco Grandesso e Federico Marton: «Avevamo sperato che spostassero l'allacciamento del passante sulla rotonda di Spinea. Adesso, noi due, che siamo amici e vicini di casa, saremo divisi da un'autostrada e da metri di barriere fonoassorbenti.
IL GAZZETTINO
martedì 10 dicembre 2002
CALATRAVA, UN PONTE INUTILE
Le iniziative del sindaco Costa e dell'assessore alla Pianificazione strategica, D'Agostino in tema di mobilità sono destinate a fallire o, al più, a diventare opere inutili. A parte il ponte di Calatrava, che si farà giusto per realizzare un monumento perpetuo alla Giunta pur essendo un vettore di nessuna utilità, le altre opere sono state pensate su basi urbanistiche e trasportistiche ottocentesche e pertanto lontanissime dai nuovi criteri di mobilità e intermodalità. Il tram: opera di estrema invasività urbana e di nessuna utilità, in quanto il tracciato non interferisce con alcun elemento di richiamo pubblico.
IL GAZZETTINO
martedì 10 dicembre 2002
DUECENTOVENTISEI GIORNI DI LAVORO
All'inaugurazione di venerdì scorso si è arrivati dopo 226 giorni di lavoro. Tanto è durato il cantiere per eseguire il secondo stralcio di ristrutturazione del Toniolo. 40mila le ore lavorative di operai specializzati, 1.000 le ore di utilizzo di mezzi pesanti per trasporti vari.
IL GAZZETTINO
martedì 10 dicembre 2002
GRANDI CANTIERI AL SAN GIOVANNI E PAOLO
MESTRE. La delibera di applicazione delle schede regionali dedica un capitolo alla situazione attuale e futura delle strutture ospedaliere. Umberto I. A partire dai primi mesi del 2003 sarà utilizzato l'ampliamento del monoblocco corpo C, con tre piani di degenza per 108 posti letto.
LA NUOVA VENEZIA
martedì 10 dicembre 2002
RIVIERA, PROGETTI PER IL PATTO TERRITORIALE
STRA. Saranno presentati oggi in municipio a Stra, alle 17,30, i progetti recentemente approvati e cofinanziati dalla Regione Veneto per il Patto Territoriale della Riviera del Brenta. L'appuntamento è stato promosso dall'assessorato alle Attività produttive della Provincia di Venezia.
LA NUOVA VENEZIA
martedì 10 dicembre 2002
UNA NUOVA PROPOSTA DI LAVORO PER DARE UN IMPIEGO AGLI IMMIGRATI
(fa.co) Mancano operai specializzati, non solo nella provincia di Venezia ma in tutto il Veneto. Una carenza che rischia di mettere in crisi un sistema industriale che ha fatto scuola nel mondo, se non s'interviene in tempi rapidi. Lo hanno capito i dirigenti dell'associazione industriale di Venezia, che assieme al Consorzio Sive, alla Provincia di Venezia e all'agenzia per la fornitura di lavoro, Umana, hanno sottoscritto un accordo di Cooperazione per la realizzazione di interventi formativi per immigrati stranieri extracomunitari. A loro, a questa nuova forza lavoro, vengono affidati i destini di centinaia di aziende che tutti i giorni fanno i conti con la carenza di manodopera specializzata.
IL GAZZETTINO
martedì 10 dicembre 2002
UNA PROPOSTA PER IL COMUNE DI VENEZIA
L'art. 9 della nostra Costituzione così recita: "La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica. Tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della nazione". È in virtù di tale assunto che accanto al diritto alla salute ed a quello alla difesa anche quello della tutela del paesaggio e dell'ambiente trovando un forte richiamo costituzionale impegnano a tale scopo enti pubblici e categorie professionali, deputate ciascuna per proprio ruolo a tali mansioni nell'esercizio del prevalente interesse pubblico.A Oderzo si è tenuta nei giorni scorsi la 6. edizione del premio architettura che ha dato a questo appuntamento un significato sempre più convinto e partecipato di architetti provenienti da diverse zone d'Italia. Il premio ha identificato nel Triveneto l'area di riferimento dei progetti pubblici o privati realizzati e selezionati, prefiggendosi di rafforzare la qualità progettuale sul territorio.
IL GAZZETTINO
lunedì 9 dicembre 2002
L'IMMIGRATO DA' UNA MANO AI CONTI INPS
Per almeno 20 anni i contributi versati dai lavoratori extracomunitari saranno superiori alla spesa sostenuta dall'Inps per pagare i trattamenti ai loro connazionali. Lo dimostra una simulazione fatta dal Servizio statistico dell'Istituto nazionale delle previdenza sociale, secondo cui, in base a un andamento di assunzioni che prevede l'inserimento medio di 25mila immigrati all'anno, la differenza tra entrate contributive e uscite per prestazioni sarà positiva per quasi 41 miliardi di euro nel 2020. Anno, quest'ultimo, in cui 878mila lavoratori extracomunitari in attività farebbero fronte all'erogazione di 82mila pensioni.
IL SOLE 24 ORE
domenica 8 dicembre 2002
PROROGA SGRAVI EDILIZIA
È prorogato a tutto il 2003 lo sgravio del 36\
SELEZIONE PERIODO:
 2019 | 2018 | 2017 | 2016 | 2015 | 2014 | 2013 | 2012 | 2011 | 2010 | 2009 | 2008 | 2007 | 2006 | 2005 | 2004 | 2003 | 2002 
PAG.

123
456
789
101112
131415
161718
192021
222324
252627
282930
313233
Perché associarsi?
per avere a tua disposizione un gruppo di esperti specializzati in tutte le tematiche di interesse dell’impresa edile.
Associazione Costruttori Edili ed Affini di Venezia e area metropolitana
Palazzo Sandi - S.Marco 3870 - Tel. 041.5208988 (8 linee r.a.) - Fax 041.5208389 - C.F.: 80009700271 - Mail info@ancevenezia.it
www.ancevenezia.itPrivacy
Associazione Costruttori Edili ed Affini di Venezia e area metropolitana
Palazzo Sandi - S.Marco 3870 - Tel. 041.5208988 (8 linee r.a.) - Fax 041.5208389 - C.F.: 80009700271 - Mail info@ancevenezia.it
www.ancevenezia.it
35.172.195.49---=