Utente:  
Password:  
Ricerca:
RASSEGNA STAMPA
martedì 19 novembre 2002
UNA RETETA ALL'ANAS SEQUESTRATO CANTIERE DI UN AZIENDA FRIULANA
Con un blitz nella notte la Direzione Antimafia ha arrestato 37 persone e consegnato 80 avvisi di garanzia a funzionari dell'Anas, tecnici e imprenditori coinvolti nelle infiltrazioni mafiose per gli appalti dell'autostrada A3 (Sa-Rc): le cosche chiedevano un pizzo del 3\
sabato 16 novembre 2002
LA CITTADELLA SI FA:I SOLDI CI SONO
VENEZIA. A placare i timori di chi - tra magistrati ed avvocati - teme che la scure della Finanziaria si abbatta anche sulla realizzazione dell'attesissima Cittadella della Giustizia a piazzale Roma (dopo che si era diffusa la voce di un taglio dei fondi), ci pensa l'assessore al Patrimonio Giorgio Orsoni: «Il progetto va avanti regolarmente, l'esecutivo ci sarà consegnato dai progettisti il 3 dicembre e contiamo di poter partire con il bando per il primo lotto dei lavori (che stiamo già predisponendo) entro fine dicembre, in modo tale da aprire i cantieri a giugno».
LA NUOVA VENEZIA
sabato 16 novembre 2002
L'EDILIZIA TRAINA L'ARTIGIANATO
Dolo Il boom dell'edilizia traina anche il fatturato dell'artigianato in Riviera, cresce il numero di imprese mentre quelle certificate sono una sessantina. I dati forniti dal centro statistiche dell'associazione Artigiani e Piccola Impresa della Riviera del Brenta registrano un andamento positivo per l'artigianato che mostra un incremento del fatturato medio complessivo. Su un campione di 770 imprese si è passati dai 5 milioni di euro del mese di gennaio ai 7 milioni di euro di giugno. «Riteniamo che l'incremento - spiegano all'associazione artigiani - derivi da uno spostamento dei consumi legato alla crisi delle borse, per cui il risparmio è stato deviato verso l'edilizia , sia in termini di acquisto di nuove abitazioni che di ristrutturazioni di vecchi edifici.
IL GAZZETTINO
sabato 16 novembre 2002
NESSUNA INFILTRAZIONE MAFIOSA
JESOLO. «Le mani sulla città» era il titolo di un celebre film di Francesco Rosi, titolo che oggi sembra divenuto calzante per i sospetti sollevati da più parti a proposito di dubbi investimenti immobiliari lungo il litorale. E' stato Antonio Priviero (Forza Italia) ad ammonire gli jesolani a proposito della pericolosità di investimenti nel ramo immobiliare in una città in forte espansione dove da poco è stato approvato il Piano regolatore. Il pericolo, secondo l'esponente forzista, è che i guadagni illeciti di organizzazioni malavitose vengano reinvestiti nel «mattone», investimento principe, ad esempio, della mafia.
LA NUOVA VENEZIA
sabato 16 novembre 2002
SULLA CASA TUTTI CONTRO MOGNATO
VENEZIA. Rifondazione e Forza Italia contro l'assessorato Casa. All'ultimo consiglio, spiazzando i partner, il capogruppo di Rifondazione Pietrangelo Pettenò aveva colpito basso. Criticando la mancata realizzazione dell'agenzia Abitare Venezia (spa del Comune per gestire il patrimonio abitativo), Pettenò aveva parlato di «insabbiamento della pratica».
LA NUOVA VENEZIA
venerdì 15 novembre 2002
A BRCKO C’E’ UN DISTRETTO TARGATO UNINDUSTRIA VENEZIA
Il progetto Brcko in Bosnia è diventato un modello e presto sarà realtà. "Nei giorni scorsi abbiamo costituito a Mestre la società veicolo, i soci sono già una decina di imprese ma altre presto entreranno a far parte di questa iniziativa che vedrà in campo investimenti complessivi per 30-40 milioni di euro - spiega Massimiliano Galante, 33 anni, vicepresidente di Unindustria Venezia e leader di UniProm Promozioni Imprenditoriali, l'agenzia per la promozione degli investimenti all'estero - abbiamo contatti con imprese di Treviso, Vicenza, Padova, e anche di Ravenna e Torino.
IL GAZZETTINO
venerdì 15 novembre 2002
SU ORDINE DI CUSTODIA CAUTELARE DEL TRIBUNALE DI TRANI PER RICETTAZIONE, FURTO E ESTORSIONE
Sono andati a prenderlo direttamente in cantiere. Così, un paio di giorni fa gli uomini della squadra mobile di Venezia diretti da vicequestore Nicola Parente si sono presentati davanti alla staccionata del cantiere della Fenice chiedendo notizie di un operaio, Sabino Fiore
IL GAZZETTINO
venerdì 15 novembre 2002
VARIAZIONI ICI AL TRAMONTO LE DICHIAZIONI
ROMA - La dichiarazione Ici sta per diventare superflua. I Comuni potranno ottenere direttamente dall'agenzia del Territorio tutte le variazioni dei diritti reali immobiliari, rendendo così inutile la comunicazione da parte dei contribuenti nel 90 ei casi. Ieri, infatti, è stato sottoscritto un protocollo d'intesa fra Anci, agenzia del Territorio e Consiglio nazionale del notariato, che dà piena attuazione alla legge 241/90 per quanto riguarda l'Ici. Oggi i contribuenti (tranne che in caso di successione) devono per legge comunicare al Comune le variazioni riguardanti il proprio patrimonio immobiliare.
IL SOLE 24 ORE
martedì 12 novembre 2002
ATER, PIANO DA 300 MILIONI
MESTRE. E' un piano d'investimenti da 300 milioni di euro il biglietto da visita di Roberto Pellegrini, da ieri presidente dell'Ater di Venezia, l'azienda per l'edilizia residenziale pubblica che in tutta la provincia è proprietaria di 11 mila alloggi e ne gestisce altri 3 mila per conto di altri enti. Pellegrini, già sindaco di Chioggia dal 1983 al 1988, sostituisce Luciano Falcier, che ha rinunciato all'incarico a causa degli impegni di senatore
LA NUOVA VENEZIA
martedì 12 novembre 2002
FENICE, DUE GLI EMENDAMENTI SULLA...
Due gli emendamenti sulla Fenice. Il primo prevedeva un finanziamento fino a un massimo di 8 milioni di euro per completare la ricostruzione del teatro distrutto
IL GAZZETTINO
martedì 12 novembre 2002
IN 500 MILA A CACCIA DEL PERMESSO
Sono state «oltre 500 mila», c'è chi parla di 600 mila, le domande presentate da cittadini stranieri per regolarizzare la propria posizione di lavoratore dipendente, di badante o colf. La cifra è stata comunicata dall'amministratore delegato di Poste Italiane, Massimo Sarmi, alla chiusura degli uffici nell'ultimo giorno valido (ieri) per presentare le domande di regolarizzazione. «Un successo per l'intero Paese», ha commentato Sarmi, l'idea di far passare attraverso gli uffici postali il ruolo di collettori per le domande di regolarizzazione: «Ha reso disponibile un canale efficace al ministero dell'interno».
IL GAZZETTINO
martedì 12 novembre 2002
IN TUTTO QUESTO TEMPO MAI NESSUNO MI HA CHIESTO DI FARMI DA PARTE, IN CONSIGLIO PROVINCIALE SUBENTRA DIEGO MENEGHETTI
In tutto questo tempo mai nessuno mi ha chiesto di dimettermi. E poi, scusi tanto, perché dovevo dimettermi?». Sala San Marco dell'Holiday Inn, rotatoria di Marghera, pomeriggio inoltrato. È qui che il "presidente" dell'Ater, il senatore di Forza Italia Luciano Falcier, ha convocato gli amministratori di tredici Comuni per annunciare un pacchetto di interventi per l'edilizia pubblica. Mica bruscolini: trattasi di 362 milioni di euro, quasi 700 miliardi di vecchie lire, per realizzare nuovi alloggi e ristrutturare case esistenti.
IL GAZZETTINO
martedì 12 novembre 2002
INTERVENTI PER 362 MILIONI DI EURO
(al.va.) L'intervento è consistente: 362.103.000 euro, circa 700 miliardi di vecchie lire per realizzare qualcosa come 2.401 alloggi, alcuni nuovi di zecca, altri vecchi ma da ristrutturare di sana pianta. E in più alloggi per i lavoratori immigrati, case per gli studenti, appartamenti per le forze dell'ordine. Tutto questo è contenuto nel "Piano poliennale di intervento" approvato dal consiglio di amministrazione dell'Ater, l'azienda territoriale per l'edilizia residenziale della provincia di Venezia. «È la prima volta - dice Roberto Pellegrini, presidente in pectore dell'Ater - che l'azienda comincia a programmare gli interventi. Una programmazione capillare, che riguarda non solo la costruzione di nuove case, ma anche la manutenzione di ciascun edificio esistente».
IL GAZZETTINO
martedì 12 novembre 2002
L'ISOLA ROSSA DIVENTA D'ORO
VENEZIA. La lista è lunga, variabile e di peso. Parla molte lingue, intreccia svariati umori e si riconosce in quella lingua sottile di terra che è isola nell'isola, che è Venezia ma non è Venezia, che è masegni ma è anche verde, che è vicina ma se il vaporetto è appena partito è lontana. La lista fu inaugurata in tempi non sospetti da Valentina Cortese e provvisoriamente chiusa da Elton John, che della Giudecca è senza dubbio il residente più stravagante e chiacchierato, non fosse altro per il fatto che in cucina tiene appeso un quadro di Andy Warhol e in salotto le tende di piume.
LA NUOVA VENEZIA
martedì 12 novembre 2002
MENO IMPOSTE SUI REDDITI BASSI, SCURE SU COMUNI E SCUOLA, INCENTIVI AL MEZZOGIORNO
Roma Incentivi per il Mezzogiorno, stretta ai bilanci degli enti locali, estensione del credito d'imposta per le aree depresse del Centro Nord, proroga fino a giugno degli sgravi fiscali del 36 per cento sulle ristrutturazioni edilizie. Ma anche finanziamenti per l'adeguamento alle norme antisismiche delle scuole, sgravi fiscali per le donazioni ad enti di ricerca contro i tumori. Queste le principali novità della finanziaria 2003, approvata dalla Camera e che ora passa in Senato. La cornice
IL GAZZETTINO
martedì 12 novembre 2002
MOLINO STUCKY ED EX JUNGHANS TUTTI I NUOVI INSEDIAMENTI
VENEZIA. Dal Molino Stucky all'ex Junghans, solo per citare i complessi più importanti che hanno trasformato il volto della Giudecca. Proprio nei giorni scorsi è stato annunciato che i novantaquattro nuovi alloggi del Molino costruiti da Acqua Marcia sono ormai pronti e saranno consegnati tra novembre e dicembre. Gli appartamenti - tutti venduti a non veneziani dopo che l'offerta in prelazione ai cittadini era andata praticamente deserta - sono stati venduti tra prezzi compresi tra i tremila e i quattromila euro al metro quadro e hanno una superficie compresa tra i 50 e i 70 metri quadrati.
LA NUOVA VENEZIA
martedì 12 novembre 2002
PELLEGRINI AL VERTICE DELL'ATER
CHIOGGIA. Ieri la Giunta regionale del Veneto ha designato il dottor Roberto Pellegrini alla carica di presidente provinciale dell'Ater. La decisione è stata assunta dopo che il senatore Luciano Falcier da anni al vertice dell'ente aveva chiesto di essere sostituito perché gravato dagli impegni parlamentari
LA NUOVA VENEZIA
SELEZIONE PERIODO:
 2020 | 2019 | 2018 | 2017 | 2016 | 2015 | 2014 | 2013 | 2012 | 2011 | 2010 | 2009 | 2008 | 2007 | 2006 | 2005 | 2004 | 2003 | 2002 
PAG.

123
456
789
101112
131415
161718
192021
222324
252627
282930
313233
Perché associarsi?
per trovare le informazioni, la consulenza e l’assistenza di cui hai bisogno.
Associazione Costruttori Edili ed Affini di Venezia e area metropolitana
Palazzo Sandi - S.Marco 3870 - Tel. 041.5208988 (8 linee r.a.) - Fax 041.5208389 - C.F.: 80009700271 - Mail info@ancevenezia.it
www.ancevenezia.itPrivacy
Associazione Costruttori Edili ed Affini di Venezia e area metropolitana
Palazzo Sandi - S.Marco 3870 - Tel. 041.5208988 (8 linee r.a.) - Fax 041.5208389 - C.F.: 80009700271 - Mail info@ancevenezia.it
www.ancevenezia.it
34.239.172.52---=