Utente:  
Password:  
Ricerca:
RASSEGNA STAMPA
martedì 12 novembre 2002
PONTE DELL'ANATOMIA SORVEGLIATO SPECIALE: CONGEGNI ELETTRICI PER RILEVARNE I MOVIMENTI
Ponti veneziani sorvegliati speciali. Per la prima volta, nel corso dei lavori di restauro di un ponte, in questo caso quello dell'Anatomia, a cavallo del rio di San Giacomo dall'Orio, nelle vicinanze dell'omonimo campo, sono stati posizionati lungo l'intera struttura dei cosiddetti "trasduttori" elettrici che hanno il compito di rilevare qualsiasi cambiamento statico del ponte, dovuto ad eventi naturali ma anche, ad esempio, a eventuali urti dei barconi che attraccano alla riva vicina.
IL GAZZETTINO
martedì 12 novembre 2002
RIFINANZIAMENTO IL PRIMO EMENDAMENTO...
RIFINANZIAMENTO Il primo emendamento alla Finanziaria presentato dai parlamentari veneziani dell'Ulivo, chiedeva di rifinanziare la legge speciale per il prossimo triennio
IL GAZZETTINO
martedì 12 novembre 2002
TASSA DI SOGGIORNO
Il sindaco Costa, come vicepresidente Anci aveva affidato ai parlamentari del centrosinistra un emendamento per ripristinare la vecchia tassa di soggiorno fino a un massimo di 5 euro al giorno pro capite per ogni pernottamento.
IL GAZZETTINO
lunedì 11 novembre 2002
LA LEGGE SPECIALE MUORE A ROMA
Venezia Prende soldi Milano, prende soldi Lecce, prendono soldi anche i comuni di montagna. Ma alla legge speciale per Venezia, la Finanziaria 2003 non riserva nemmeno un euro. I fondi restano quelli degli anni precedenti, l'unico nuovo investimento "concreto" è costituito dai 600 milioni di euro per il Mose e se qualcos'altro arriverà potrebbe essere prelevato dai fondi per le grandi opere, quelli della legge Lunardi che tra l'altro finanzia proprio le dighe mobili. In questo modo, però, sarà il Comitato interministeriale per la programmazione economica (Cipe) e non più il Comitatone a decidere come spendere i soldi per Venezia.
IL GAZZETTINO
lunedì 11 novembre 2002
PONTONE AFFONDA IN CANAL GRANDE
Un pontone probabilmente troppo carico di materiale edile si è rovesciato ieri poco prima delle 13 in Canal Grande di fronte a Ca' Pesaro dove si stanno effettuando lavori di restauro. Fortunatamente non si lamenta alcun ferito. Recuperare il pontone con il suo carico è stato tutt'altro che facile e soltanto sul far della sera, grazie anche all'intervento di due sommozzatori di Idra, Alessio Matteini e Savio Falci, e dei vigili del fuoco agli ordini del capopartenza Antonio Frattina il pontone e il cassone di ferro che conteneva il materiale edile sono stati alla fine riportati a galla.
IL GAZZETTINO
lunedì 11 novembre 2002
REGISTRI EDILI IN TUTTE LE SCUOLE
Rovigo NOSTRO SERVIZIO (f. p.) Nessun conflitto di competenze. Pur su linee guida condivise, in tema di sicurezza degli edifici pubblici, scuole comprese, è più giusto parlare di mancato coordinamento e di operatività non sempre uniforme. A detta degli esperti che hanno animato l'incontro "Scuola, educazione alla sicurezza" organizzato dal Polistudio di Rovigo, sono questi gli ostacoli che rischiano di rallentare il riordino degli edifici scolastici.
IL GAZZETTINO
venerdì 8 novembre 2002
AVVISO DI GARANZIA ALLA COMMISSIONE EDILIZIA
Chioggia Avviso di garanzia ai componenti della Commissione comunale di edilizia, di cui fanno parte dipendenti del Comune e tecnici esterni. Stesso provvedimento è stato deciso dalla Magistratura anche nei confronti del dirigente della ripartizione di Urbanistica e dell'assessore Mauro Bisto, che presiede la commissione stessa. In tutto una quindicina di persone chiamate a rispondere per il rilascio, avvenuto circa due anni fa, di una concessione edilizia per la ristrutturazione e l'ampiamento di una casa di campagna. Materia questa regolata dalla legge regionale 24 che prevede, se l'edificio è abitato, la possibilità del restauro e dell'ampiamento.
IL GAZZETTINO
venerdì 8 novembre 2002
PIU' QUALITA' E SICUREZZA NEL SETTORE DELL'EDILIZIA
FOSSALTA. Garantire più qualità nei lavori pubblici affidati dalle amministrazioni, puntando alla professionalità dei soggetti esecutori, alla lotta al lavoro sommerso e al rispetto delle norme di legge in materia di sicurezza e di prevenzione degli infortuni sul lavoro. E' quanto prevede un protocollo d'intesa sottoscritto a Fossalta dall'Associazione costruttori edili ed affini di Venezia e provincia con le sigle sindacali del settore (Feneal -Uil, Filca-Cisl e Fillea-Cgil) e la Conferenza dei sindaci.
LA NUOVA VENEZIA
giovedì 7 novembre 2002
STIAMO LAVORANDO PER VOI
a.fr.) «Stiamo lavorando per voi». Lo slogan, ormai abusato, che esprime l'impegno del Palazzo o delle grandi imprese nei confronti del cittadino, si capovolge. Questa volta sarà il cittadino, armato di penna o del mouse del computer, a lavorare per conto del Comune. O meglio, a giudicare l'efficienza di un settore - quello della Progettazione ed esecuzione lavori - che governa la maggior parte delle opere pubbliche di competenza comunale: dalle buche sull'asfalto alla ricostruzione della Fenice.
IL GAZZETTINO
mercoledì 6 novembre 2002
ATTACCO ALL'ASSESSORE CORSINI SUBITO RESTITUITO AL MITTENTE
VENEZIA. L'assessore Corsini non risponde. Il responsabile dei Lavori pubblici comunali riceve un'interrogazione. Ma a suo giudizio è stata «redatta in modo assolutamente inaccettabile». Dunque viene restituita al mittente. Un atto che non ha precedenti nella storia di Ca' Farsetti. E che ha fatto andare su tutte le furie il consigliere interrogante, Gabriele Senno di Forza Italia.
LA NUOVA VENEZIA
mercoledì 6 novembre 2002
FONDI PER LA CASA AI VENETI DI RITORNO
Venezia La commissione attività produttive del Consiglio regionale ha approvato all'unanimità il testo della legge che favorisce il rientro e l'inserimento nel territorio regionale dei veneti nel mondo. «Si tratta - spiega il presidente della commissione Gaetano Fontana - del primo provvedimento legislativo organico in questa materia importante anche per la sua dotazione finanziaria».
IL GAZZETTINO
mercoledì 6 novembre 2002
FURTO DI GHIAIA SUL PIAVE: INDAGATO UN IMPRENDITORE
Treviso Con l'accusa di aver asportato illecitamente ghiaia da un'area demaniale in concessione sul greto del fiume Piave, un uomo di 68 anni, Angelo Montesel, di Susegana (Treviso), è stato iscritto nel registro degli indagati della Procura della Repubblica di Treviso.Il reato ipotizzato, furto aggravato, deriva dai risultati di un controllo effettuato una delle scorse notti dal Corpo Forestale dello Stato in un tratto appartenente all'asta del fiume, concesso dal Genio Civile di Treviso alla ditta Ghiaia di Colfosco Spa per la realizzazione, attraverso lo spianamento della superficie, di un piazzale di deposito a cielo aperto.
IL GAZZETTINO
mercoledì 6 novembre 2002
I SOLDI CI SONO, IL COMUNE NON LI CHIEDE
«A Venezia ci si lamenta dello stato delle scuole, ma il Comune non ci ha domandato una lira. I finanziamenti che abbiamo stanziato sono stati chiesti da strutture private come congregazioni religiose o parrocchie». L'assessore regionale ai lavori pubblici Massimo Giorgetti, scorre la lista dei contributi regionali assegnati all'edilizia scolastica nel 2002 e osserva come Venezia sia in coda alle domande presentate e ai finanziamenti ricevuti. Mentre infatti la quota maggiore dei 51 milioni 142mila euro stanziati da palazzo Balbi è stata destinata alle scuole trevigiane (12 milioni 579mila euro), Venezia e provincia sono al terzultimo posto in Veneto appena davanti a Rovigo e Belluno, con 3 milioni 725mila 851 euro.
IL GAZZETTINO
mercoledì 6 novembre 2002
IL ROGO - SONO PASSATE DA POCO...
IL ROGO - Sono passate da poco le 21 del 29 gennaio 1996: le prime lingue di fuoco vengono viste uscire dalle finestre della Fenice. I soccorsi arrivano rapidi, ma i vigili del fuoco non riescono ad entrare all'interno del teatro e non c'è acqua a sufficenza perchè i canali circostanti sono stati messi a secco per essere ripuliti. Poche ore più tardi del teatro non resteranno che le rovine.
IL GAZZETTINO
mercoledì 6 novembre 2002
IMPENNATA DEI GRANDI LAVORI
ROMA - Nei primi dieci mesi dell'anno il valore delle gare d'appalto è lievitato di un quarto rispetto al 2001. La consistente ripresa registrata nel Sud, e in modo più lieve nelle Isole, si è sommata all'incremento totalizzato nel Nord neutralizzando il calo avvenuto nel Centro Italia. I 30.867 bandi per un importo di 19.953 milioni di euro messi sul mercato tra gennaio e ottobre, hanno prodotto un aumento del 25,5
mercoledì 6 novembre 2002
LA CONDANNA DI RUGGIERO RIGUARDA LA RIMOZIONE DEL SISTEMA ANTICENDIO VECCHIO PRIMA CHE VENISSE INSTALLATO QUELLO NUOVO
Mestre L'incendio della Fenice fu doloso e i piromani sono Enrico Carella, 32 anni, e Massimiliano Marchetti, 30 anni, i due elettricisti veneziani della Viet che, nell'inverno di sei anni fa, si stavano occupando di alcuni interventi di ristrutturazione nell'edificio di campo San Fantin.
IL GAZZETTINO
mercoledì 6 novembre 2002
LA CORTE D'APPELLO
Mestre (g.l.a.) «La Corte d'appello di Venezia, in parziale riforma della sentenza del Tribunale, dichiara Ruggiero Sisto responsabile del reato di cui all'articolo 451 c.p. e lo condanna alla pena di euro 500 di multa». Le prime parole del presidente della Corte d'appello, Giacomo Rodighiero, sono sufficienti per capire che la sentenza del processo per il rogo della Fenice ha recepito le richieste della pubblica accusa.
IL GAZZETTINO
SELEZIONE PERIODO:
 2020 | 2019 | 2018 | 2017 | 2016 | 2015 | 2014 | 2013 | 2012 | 2011 | 2010 | 2009 | 2008 | 2007 | 2006 | 2005 | 2004 | 2003 | 2002 
PAG.

123
456
789
101112
131415
161718
192021
222324
252627
282930
313233
Perché associarsi?
per trovare le informazioni, la consulenza e l’assistenza di cui hai bisogno.
Associazione Costruttori Edili ed Affini di Venezia e area metropolitana
Palazzo Sandi - S.Marco 3870 - Tel. 041.5208988 (8 linee r.a.) - Fax 041.5208389 - C.F.: 80009700271 - Mail info@ancevenezia.it
www.ancevenezia.itPrivacy
Associazione Costruttori Edili ed Affini di Venezia e area metropolitana
Palazzo Sandi - S.Marco 3870 - Tel. 041.5208988 (8 linee r.a.) - Fax 041.5208389 - C.F.: 80009700271 - Mail info@ancevenezia.it
www.ancevenezia.it
34.239.172.52---=