Utente:  
Password:  
Ricerca:
RASSEGNA STAMPA
mercoledì 19 febbraio 2003
COMUNE, SOCIETA' PRIVATE NEL MIRINO
Le consulenze del sindaco non c'entrano. L'inchiesta avviata dal sostituto procuratore Felice Casson nei confronti del Comune di Venezia riguarda la "galassia" di società che fa capo a Ca' Farsetti, e in particolare l'esistenza di possibili casi di conflitto d'interessi, relativi ad alcuni amministratori che si troverebbero contemporaneamente nella posizione di controllori e controllati. Per il momento non risultano esserci persone indagate; tra le ipotesi di reato figura quella di abuso d'ufficio.
IL GAZZETTINO
mercoledì 19 febbraio 2003
FACEVANO FALLIRE LE AZIENDE LE MENTI MERITANO IL CARCERE
Meritano il carcere le tre "menti" della presunta organizzazione dedita, secondo la Guardia di Finanza di Vicenza, a un'attività criminale finalizzata alla bancarotta e alle false fatturazioni.
IL GAZZETTINO
mercoledì 19 febbraio 2003
IL FROP RIDUCE GLI AIUTI A PERDERE
ROMA - Il debito creato a fronte della realizzazione di un'opera, e garantito dalla Cassa depositi e prestiti mediante il meccanismo del Frop, andrà «obbligatoriamente» ripagato alla fine del periodo di concessione. È quanto ha detto ieri il direttore generale della Cassa, Antonino Turicchi, che, nel corso di un'audizione alla commissione Lavori pubblici del Senato, ha spiegato il funzionamento del Fondo rotativo per le opere pubbliche, istituito dall'ultima Finanziaria con la dotazione iniziale di un miliardo di euro.
IL SOLE 24 ORE
mercoledì 19 febbraio 2003
IL MAGISTRATO VIENE A PATTI CON IL COMUNE
Più veloci della luce. Magistrato alle Acque e Consorzio Venezia Nuova hanno presentato ieri in Comune, in commissione Ambiente, le ipotesi di adeguamento delle opere alle bocche di porto alle richieste del consiglio comunale (vedi scheda a lato), così come deciso dal Comitatone il 4 febbraio. Avevano 90 giorni, mentre il Comune aveva appena 20 giorni per dare il suo giudizio sul progetto definitivo del Mose, ma alla presidente del Magistrato, Maria Giovanna Piva, ciò non è parso simpatico, così i progettisti ci hanno dato dentro.
IL GAZZETTINO
mercoledì 19 febbraio 2003
IN ARRIVO UNA RAFFICA DI CONTENZIOSI
(m.f.) Lo scorso mese erano stati i primi a criticare la giunta comunale per l'intenzione di aumentare sensibilmente la tassa sull'occupazione degli spazi acquei. Ora che tutto è stato deciso, parte dei bollettini di pagamento sono stati inviati e l'applicazione della tariffa è stata spostata a marzo, la Confartigianato torna all'attacco.
IL GAZZETTINO
mercoledì 19 febbraio 2003
PARTONO I LAVORI DI VIA BISSOLATI
(m.d.) Evviva. Ripartono i lavori di via Bissolati. E stavolta è proprio vero. Le ditte che hanno vinto i cinque appalti per finire la costruzione che da dieci anni fa brutta mostra di sè davanti a via Turati si sono presentate in via Bissolati, hanno tolto le transenne e fatto gli allacciamenti. Non solo, hanno discusso nel dettaglio con il direttore dell'Ater, Gustavo Rui, sul come e quando. Perchè hanno tempo sei mesi per finire il tutto.
IL GAZZETTINO
mercoledì 19 febbraio 2003
RUSPE PRONTE A DEMOLIRE L'EX SAVA
al.va.) Tempo un paio di mesi e della Sava, la storica fabbrica di alluminio chiusa da tempo, resterà ben poco. I vecchi capannoni saranno demoliti per far posto a nuovi edifici destinati a costituire la prima "cittadella del freddo" di Venezia, forse anche dell'intera regione. Il progetto è dell'Interporto, la società sorta nel 1993 grazie all'acquisizione da parte dei soci fondatori dell'area dismessa dell'ex Alusuisse, con l'obiettivo di riconvertirla alla funzione di sviluppo delle attività intermodali.
IL GAZZETTINO
mercoledì 19 febbraio 2003
VILLA QUERINI, VIA I PARCHEGGI
MESTRE. Per la metà di marzo inizieranno i lavori di riqualificazione di via Verdi, nel tratto tra via Puccini e l'uscita su via Circonvallazione davanti a villa Querini. Sparirà definitivamente la sosta selvaggia, i marciapiedi si allargheranno per lasciar posto ad una pista ciclabile e l'uscita su via Circonvallazione assumerà una immagine tutta nuova rispetto al caos attuale.
LA NUOVA VENEZIA
martedì 18 febbraio 2003
COSAP, IL CANONE SLITTERA' A MARZO ANZIANI MOBILITATI
(S.T.) Il pagamento della Cosap sulle barche slitterà al 30 marzo. «La decisione - ha spiegato ieri l'assessore al Bilancio, Luciano De Gaspari - verrà formalmente presa nella prossima seduta di giunta (venerdì,ndr), ma abbiamo stabilito di sospendere i bollettini per dare tempo al consiglio comunale di discutere del provvedimento».
IL GAZZETTINO
martedì 18 febbraio 2003
I SOSTENITORI ENTRANO NEL WEB
Da oggi sarà possibile seguire passo passo, in Internet, i lavori al teatro La Fenice, distrutto da un incendio il 29 gennaio 1996, in attesa della riapertura prevista per il prossimo 14 dicembre. L'ufficio del Commissario delegato per la ricostruzione, il sindaco Paolo Costa, ha infatti dato vita ad un sito (www.ricostruzionefenice.it) interamente dedicato ai lavori in corso di svolgimento nel cantiere di San Fantin.
IL GAZZETTINO
martedì 18 febbraio 2003
IL PIANO DI BACINO DEI TRASPORTI....
Il piano di bacino dei trasporti approda in Consiglio provinciale. La Giunta di Ca' Corner presieduta da Luigino Busatto ha approvato l'adozione dello strumento di pianificazione e programmazione dei servizi di trasporto pubblico locale. Ora il dibattito proseguirà nelle commissioni, prima di approdare nell'aula consiliare di Ca' Corner per il voto definitivo.
IL GAZZETTINO
martedì 18 febbraio 2003
LA FENICE A PORTATA DI CLIC
Da oggi, chi avesse la curiosità di conoscere a che punto è la ricostruzione del teatro La Fenice, può collegarsi al nuovo sito Internet www.ricostruzionefenice.it, presentato ieri a Ca' Farsetti dal responsabile dei lavori Roberto Scibilia. Voluto dal commissario per la ricostruzione e sindaco Paolo Costa, il sito contiene tutte le informazioni su passato e presente della vicenda Fenice, da un breve excursus sulla storia del teatro all'incendio del 1996 all'attuale stato dei lavori.
LA NUOVA VENEZIA
martedì 18 febbraio 2003
LA RIVOLTA DEL POPOLO DELLE BARCHE
VENEZIA. Il popolo delle barche è in rivolta. E non basta a placarli la promessa dell'assessore al Bilancio che la tassa sugli spazi acquei «sarà rivista». «Si fa solo confusione», hanno detto a una sola voce le associazioni di diportisti e vagantivi, riunite ieri mattina a Ca' Farsetti.
LA NUOVA VENEZIA
martedì 18 febbraio 2003
MOSE, DIECI GIORNI NON CI BASTANO
VENEZIA. «Non siamo in grado di esprimere un parere in dieci giorni su un progetto che ancora non abbiamo visto. E le nostre perplessità sono anche di tipo giuridico». L'assessore alla Legge Speciale Paolo Sprocati annuncia la linea dura del Comune sul fronte della salvaguardia.
LA NUOVA VENEZIA
martedì 18 febbraio 2003
MOSE, SANTA ALLEANZA FRA I SINDACI
Una "santa alleanza" tra sindaci. Stanno cercando di tesserla i quattro primi cittadini di Venezia (Paolo Costa), Cavallino (Claudio Orazio), Chioggia (Fortunato Guarnieri), Mira (Roberto Marcato) che ieri mattina si sono incontrati a Ca' Farsetti in una riunione di "maggioranza" allargata, convocata sui temi della Salvaguardia. L'intento è di confrontarsi col Governo, che sta forzando sul Mose, con una posizione comune. «Ci stiamo coordinando - ha poi spiegato Costa - con l'obiettivo di trasformare l'ordine del giorno del consiglio comunale veneziano in un progetto condiviso, e perché ci siano i tempi e i modi per poterlo fare».
IL GAZZETTINO
martedì 18 febbraio 2003
NEGLI UFFICI DELL'EDILIZIA PRIVATA CI SONO TROPPE DISFUNZIONI
(E.B.) L'operato degli impiegati dell'Edilizia privata dell'ufficio tecnico del Comune di Cavallino-Treporti è fortemente criticato dalla popolazione e dai tecnici professionisti, sia per i ritardi con cui si esplicano le pratiche, sia per la poca collaborazione del personale con i cittadini. Lo riferiscono Angelo Zanella ed Erminio Vanin, coordinatori dei gruppi d'opposizione in consiglio comunale (rispettivamente, Insieme e Amministrare), in una recente interrogazione-denuncia indirizzata al sindaco Claudio Orazio, in base a segnalazioni, risultanze, constatazioni.
IL GAZZETTINO
martedì 18 febbraio 2003
SEMPRE PIU' TARGATA EST EUROPA LA NUOVA FRONTIERA PER SACAIM
Sempre più targata Est Europa la nuova frontiera per Sacaim, società generale di costruzioni e sviluppo immobiliare veneziana (impegnata nella ricostruzione del Gran Teatro La Fenice di Venezia) che nel 2002 ha raggiunto un volume d'affari diretto di circa 86 milioni di euro mentre per il 2003 il budget si avvicina alla soglia dei 100 milioni. L'attività estera si attesta al 20\
SELEZIONE PERIODO:
 2020 | 2019 | 2018 | 2017 | 2016 | 2015 | 2014 | 2013 | 2012 | 2011 | 2010 | 2009 | 2008 | 2007 | 2006 | 2005 | 2004 | 2003 | 2002 
PAG.

123
456
789
101112
131415
161718
192021
222324
252627
282930
313233
343536
373839
404142
434445
464748
495051
525354
555657
585960
616263
646566
676869
707172
737475
767778
798081
Perché associarsi?
per essere sempre aggiornato tempestivamente su tutte le novità.
Associazione Costruttori Edili ed Affini di Venezia e area metropolitana
Palazzo Sandi - S.Marco 3870 - Tel. 041.5208988 (8 linee r.a.) - Fax 041.5208389 - C.F.: 80009700271 - Mail info@ancevenezia.it
www.ancevenezia.itPrivacy
Associazione Costruttori Edili ed Affini di Venezia e area metropolitana
Palazzo Sandi - S.Marco 3870 - Tel. 041.5208988 (8 linee r.a.) - Fax 041.5208389 - C.F.: 80009700271 - Mail info@ancevenezia.it
www.ancevenezia.it
34.231.21.83---=